I 50 anni dei fidei donum ambrosiani in Zambia: campagna diocesana contro l’AIDS

La Diocesi ambrosiana lancia una grande campagna per sostenere un progetto di prevenzione della trasmissione del virus Hiv da mamma a bambino in Zambia. Lo fa per festeggiare in modo concreto i cinquant’anni della prima missione della Chiesa di Milano in Zambia, nel suo ospedale di Chirundu. Ce ne parla Fabio Brenna in questo audio di Radio Vaticana.
Continua a leggere

Annunci

La Pasqua del Re Leone: scrutare il volto di Dio nell’uomo

Penso che tutti abbiamo visto il film ‘il re leone’, bambini compresi. C’é una scena molto bella, cuando il giovane leone, erede al trono, per paura del zio cattivo che, per invidia, aveva ucciso suo padre, il re degli animali, scappa nel deserto. Arriva a un’ oasi e incontra uno specchio d’acqua che riflette l’immagine del suo volto, si confonde con il volto di suo padre, il re, e sente una voce che gli dice: “Ricordati chi sei!”. E’ il momento fondamentale del protagonista del film perché lí, per lui, inizia una vita nuova, é come un ‘battesimo’, si vede allo specchio, ha il coraggio di guardarsi in faccia, si rende conto chi é, scopre da dove viene, si apre uno squarcio di luce nella sua vita, ritrova un senso e un motivo per lottare.
Continua a leggere

La Pasqua di don Nicola De Guio tra evangelizzazione e sacramenti

Qui a Luz y Vida, nel nord di Quito abbiamo appena terminato la celebrazione della Veglia Pasquale.
Durante la celebrazione, oltre alla rinnovazione delle promesse battesimali proclamata dall’assemblea, sette adulti hanno ricevuto la cresima e per alcuni anche la prima comunione. Domani, in diverse celebrazioni, riceveranno il battesimo 63 tra bambini, ragazzi e giovani; la prossima settimana celebreremo due matrimoni con battesimi; ed i primo maggio circa 150 prime comunioni… Sono numeri da missione, direbbe qualcuno, ed io sono disposto a confermarlo per il posto e per l’impegno. Qui i numeri crescono e non é un orgoglio, ma appunto un impegno che ci coinvolge a tutti i livelli; non c’è dubbio che continua a crescere la popolazione in questa parrocchia della periferia della capitale dell’Ecuador e continuano a crescere gli impegni di evangelizzazione e di promozione umana che coinvolgono tutti noi missionari con la gente della comunità. Così “facciamo” Pasqua sapendo che Qualcuno ci precede, ma chiede a noi di andare avanti, di annunciarlo, di cercarlo, di amarlo, di condividerlo, di viverlo…
Continua a leggere

Dal Maranhão ci ricordano l’importanza dell’impegno sociale dei cattolici

Don Marco Bassani ci scrive per condividere le sue riflessioni sempre ficcanti e capaci di aprire la discussione!

Carissimi amici, approfitto dell’imminenza della Pasqua per “farmi vivo” e aggiornarvi un po’ sulla situazione qui, dal “fronte sud”. Come si suol dire da queste parti, adesso posso dire che “pisei no chão”, ho messo i piedi per terra, su questa nuova terra, nella quale sono stato chiamato a lavorare. In effetti la prima cosa che mi vien da dire è che, pur in un contesto sostanzialmente omogeneo con la realtà in cui lavoravo, in realtà, più passa il tempo e più mi accorgo delle differenze antropologiche e religiose, che caratterizzano queste due realtà, Dom Pedro e Alto Brasil, apparentemente così vicine (Km. 200 di distanza l’una dall’altra). Questa esperienza mi fa continuamente riflettere sul carattere effimero degli stereotipi della globalizzazione, che vorrebbero ridurci tutti ad un “grande omogeneizzato”, uniforme e indistinto. Grazie a Dio l’umanità è una varietà immensa di tonalità, che solo lo Spirito del Creatore poteva immaginare. Che pena e che tristezza, quando ancora sento e vedo dipingere l’altro e lo straniero secondo modelli precostituiti e ideologici, che solo menti perverse e pervertite possono concepire.
Continua a leggere

Domenica delle Palme in missione: dal Camerun al Perù

Dal Camerun ci scrive il Fidei Donum milanese don Alberto dell’Acqua:

Stamattina, non più in groppa al povero asino del villaggio di Nakong che mal mi “sop-portava” ogni anno, siamo entrati nella nostra prima Settimana Santa, da quando siamo nuova parrocchia, con una celebrazione ben partecipata. Abbiamo pregato perché i cammini che abbiamo iniziato a percorrere, le attività che abbiamo potuto vivere insieme durante questi mesi e le gioie e le fatiche sperimentate, possano condurci a far sì che la Parola di Dio che è Gesù, anche attraverso la nostra fede e la nostra testimonianza, possa “crescere e mostrare sempre più la sua forza” in un mondo che ne ha sempre più bisogno, anche se spesso non se ne vuole accorgere.
Continua a leggere

Auguri di Pasqua dalle missionarie della Consolata in Mozambico

Scrive Suor Dalmazia Colombo: con profonda emozione auguro a tutti Buona Pasqua 2011 direttamente dal Mozambico, dove mi trovo dal 4 febbraio di quest’anno. Sono felice e ringrazio ogni giorno il Signore di questo grande dono. Sto bene e mi sono subito abituata al caldo umido di Maputo, città di circa due milioni di abitanti, capitale del Mozambico, dove attualmente mi trovo.
Continua a leggere

Frammento poetico sul compianto Bonaventure, camerunense d’Italia

102. JE M’APPELLE BONAVENTURE

Questa mattina s’attacca ai vetri dei miei occhiali,
come ogni avvento antimeridiano abitudinario,
l’incappare in un venditore, di libri, extra-comunitario
fuori da uno dei mille soliti bar cittadini:
sentirti cantilenare, col solito slang universale
«Amigo, tu compra mio libro, scritto da fratello d’Africa»,
ha arrestato la mia corsa folle da turista occidentale.
Continua a leggere