Cosa vuol dire “Fidei Donum”?

L’enciclica Fidei Donumdi papa Pio XII creò l’omonima tipologia di invio missionario da parte della chiesa cattolica nel 1957.
Per estensione sono detti “Fidei donum” i presbiteri, i diaconi ed i laici diocesani che vengono inviati a realizzare un servizio temporaneo (da 3 a15 anni, normalmente) in un territorio di missione dove già esista una diocesi, con una convenzione stipulata tra il vescovo che invia e quello che riceve ed il missionario stesso.

Questo blog è dedicato a diffondere notizie della chiesa missionaria e specialmente raccoglie volentieri cronache dai missionari Fidei Donum in tutto il mondo.

4 thoughts on “Cosa vuol dire “Fidei Donum”?

  1. anna cavalli 5 agosto 2010 / 5:22 am

    Grazie a Don Aldo Farina, lo ricorderò come un secondo Padre, era tanto amico del mio papà, amico di famiglia. Sono cresciuta con lui nella Parrocchia della Resurrezione di Sesto San Giovanni a Milano…
    Riposi nella luce di Dio..Ci mancherai..
    Cavalli Anna

  2. Rosa Libonati 8 ottobre 2010 / 9:49 am

    Grazie Don Aldo, con te abbiamo iniziato il nostro cammino di fede nella chiesa/baracca della Resurrezione di Sesto San Giovanni. Ti ricorderò sempre con immenso affetto riguardandoti nelle fotografie del mio matrimonio, del battesimo e comunione dei miei figli.
    Rosa Libonati

  3. antonio 3 novembre 2010 / 10:11 am

    Non dimenticherò mai questo uomo di Dio. Uomo più povero di ogni povero.

  4. antonio 3 novembre 2010 / 10:52 am

    Fatemi andare in missione.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...