Le capre rubate- 2 Il dono e la collaborazione

Vi ricordate del responsabile laico della parrocchia di cui vi scrivevo prima di Pasqua, quello che subiva il furto di circa una capra al mese?
Mi aveva chiesto di andare a benedire la sua casa, offrendomi una delle quattro capre rimaste. Avrei voluto rifiutarla, ma lui ha insistito che la prendessi, dicendo che non aveva mai offerto una sua capra a Dio e che era arrivato il momento di farlo, perché si era accorto di non averci mai pensato. E così l’ha offerta a me con l’intenzione di offrirla a Dio, sperando che Egli gradisse la sua offerta e preghiera. L’ho incontrato varie volte dopo il mio ritorno a Ngalbidje, ma non gli avevo ancora chiesto come fosse finita la storia delle sue capre. Questo fino alla scorsa settimana quando, dopo averlo fatto, mi ha risposto tutto sorridente che, da quel giorno, nessuna capra gli era stata più rubata e che gliene erano nate altre! E’ la fede dei “piccoli” cui sono spalancate le porte del Regno di Dio, una fede che riesce a “spostare le montagne”… e anche a non farsi rubare le capre!
Restando in tema di animali, io e don Adriano stiamo invece perfezionando la lotta contro quelle capre che impediscono agli alberi appena piantati di crescere, mangiandone continuamente i germogli: don Adriano si è specializzato nel proteggerli con bastoni di sostegno e protezioni con rami pieni di spine e sacchi di plastica; io, invece, sono diventato quasi infallibile nel tiro alla fionda per allontanarle quando vengono all’attacco. Anche perché quest’anno, oltre le capre, la lotta si è estesa ai maiali (che fino allo scorso anno, a causa di una malattia, lo stato aveva impedito alla gente del Nord di allevare) che scavano con il loro muso tutt’attorno agli alberi, indebolendoli. Anche in questo la nostra collaborazione sembra dare buoni frutti!

Don Alberto dell’Acqua

One thought on “Le capre rubate- 2 Il dono e la collaborazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...