Un pensiero andino di Christian Mariani

IL FIUME.
Un giorno correndo, sommerso dai mille ed umani affanni quotidiani, mi soffermai ad osservare un fiume, el “Rio Apurimac” che in quechua significa il Dio parlante.
Mi piacerebbe imparare ad essere come l’Apurimac, che imperterrito scorre e lentamente con il trascorrere degli anni e dei secoli segna il suo cammino, spinto dalle forze e dalle leggi per me misteriose della natura.
La sua energia e’ pura, no si lascia distrarre dagli ostacoli anche enormi che incontra, ma si adatta ad essi superandoli, fermandosi, aumentando velocitá o tranquillizandosi, sempre e solo se e’ necessario.
Cosí scorre senza distrazioni, spinto dall’unica autentica energia, quella divina. E nel suo trascorrere distribuisce vita con amore disinterressato e se per caso travolge corpi lungo il suo cammino e li porta via con sé, anche questo è parte del misterioso disegno divino del quale siamo partecipi.

Christian Mariani è da anni cooperante in Perú. Sposato, vive nelle zone andine del sud.

One thought on “Un pensiero andino di Christian Mariani

  1. Ermanna Colombo 19 gennaio 2013 / 10:02 am

    Grazie. Ora il Rio Apurimac anche nei miei pensieri… Occorre aiutarci a non perdere la fede in Ges Bambino, nostro Salvatore e fratello. Buon anno Ermanna

    Date: Mon, 7 Jan 2013 16:50:45 +0000 To: emozambico@hotmail.com

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...