Situazione confusa in Guinea Bissau dopo il colpo di stato del 12 aprile 2012

Il paese è proprio nelle mani di alcuni militari. La gente nelle ultime elezioni aveva già scelto il suo Presidente. I militari, non essendo d’accordo, l’hanno preso e nascosto. Ora l’hanno già rilasciato ma sembra che i golpisti l’abbiano vinta e stanno mettendo al potere chi vogliono loro. Una cosa certa c’è: il paese si è fermato ed è persa ogni speranza di poter migliorare. La scuola si è fermata. Immaginate tutti quei giovani che hanno lasciato i loro villaggi per andare a studiare a Bissau. Sacrifici enormi per pagare la scuola e ora l’anno scolastico sembra essere annullato. Gli stipendi degli insegnanti e dei lavoratori statali sono sospesi… è insomma crisi totale! I militari hanno proibito qualsiasi manifestazione o marcia per la pace. Io mi immaginavo che la gente si ribellasse, scendesse comunque in piazza, nelle strade, giovani e adulti, invece no. Sembra esserci un totale scoraggiamento, una perdita totale d’animo, una sfiducia nel futuro e una rassegnazione totale. I giovani e gli adolescenti  tranquilli riempiono le discoteche e hanno approfittato  per fare una settimana o 10 giorni di festa per il 1° Maggio. Pregate per la Guinea, perché la gente abbia coraggio di sollevarsi e di ribellarsi contro questa ingiustizia.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...