In un mondo che cambia rapidamente i marittimi si sono trasformati da itineranti a migranti

Negli ultimi decenni del XX secolo il mondo marittimo è enormemente cambiato. Là dove i marittimi erano itineranti, ora sono diventati migranti. Ad esempio, un indiano su una nave battente bandiera indiana, ovunque si rechi è su territorio nazionale ed è sottoposto alle leggi del proprio paese (in qualche modo a bordo si mantengono usi e costumi della sua cultura); ma quando egli lavora su una nave battente bandiera italiana, la nave è soggetta all’ordinamento (e quindi anche a cultura e costumi, in qualche maniera) italiano e deve sottomettersi alle leggi civili e sociali dell’Italia, e in qualche modo adattarsi alle abitudini e consuetudini italiane.

In questo senso il marittimo diventa un migrante, perché deve separarsi dal suo contesto di vita socio culturale e adattarsi a un ambiente diverso dal suo, nel migliore dei casi, asettico. Oggi, ogni qualvolta un marittimo si imbarca su una nave, può trovarsi a dover cambiare paese e leggi. Su ogni nave incontrerà dei compagni la cui lingua, cultura e religione sono differenti dalla sua. Problemi di disoccupazione e l’urgenza di provvedere alla famiglia hanno costretto un gran numero di marittimi ad accettare contratti molto lunghi a condizioni di lavoro e di vita estremamente difficili.
I marittimi sono lavoratori che per scelta libera, ma il più delle volte spinti dal bisogno, cercano nel lavoro a bordo uno sbocco occupazionale. Molti marittimi, in particolare, ma non esclusivamente, del terzo mondo, sono costretti dalle necessità ad accettare imbarchi onerosi, con tempi di navigazione lunghissimi, con paghe esigue e condizioni di vita a bordo molto limitanti la propria libertà.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...