Chi sono i marittimi? Per l’Apostolato del Mare sono fratelli spesso dimenticati da tutti

I marittimi sono:

  • Fratelli che vivono in prima persona il dramma della migrazione in ogni porto che toccano.
  • Fratelli ovunque stranieri nel perenne peregrinare lontano dalle famiglie, dagli affetti più cari, dalla vita sociale ed anche dalle proprie comunità ecclesiali.
  • Fratelli, ultimi fra gli ultimi, sparsi sulle acque del globo senza potersi incontrare mai per gridare la propria sete di giustizia per un trattamento più equo e dignitoso.
  • Fratelli sottoposti al regime del più forte, che è il proprio datore di lavoro, che in ambiente così poco visibile come il bordo di una nave in mezzo al mare, rischia spesso una interpretazione personale a proprio vantaggio delle leggi sul rispetto della persona e della dignità del lavoratore
  • Fratelli spesso dimenticati anche da una Chiesa solitamente viva ed attenta alle molteplici realtà sociali che la circondano ma che rivela un deprecabile oblio per quanti si muovono sugli altri due terzi della superficie terrestre costituiti dal mare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...