Apostleship of the sea. Cos’è l’Apostolato del mare? Perchè ce n’è bisogno?

L’apostolato del Mare è una sorta di speciale pastorale del lavoro, dove il lavoratore non solo lavora ma anche vive 24 ore al giorno nello stesso ambiente, in condizioni di disagio del tutto anomale e bisognose di un contributo indispensabile di umanizzazione e di evangelizzazione.
Quanto più è povero il contesto umano nel quale si vive, tanto più significativa è l’urgenza di portare una “buona notizia” di dignità dell’uomo e di salvezza di tutto l’uomo.
Questo apostolato resta fuori degli schemi tradizionali “di conservazione”.

Il marittimo non pesta i piedi a nessuno, è trasparente (o meglio: invisibile). Non crea problemi come altre minoranze perché rimane prigioniero delle lamiere della nave, dei confini del porto. Nei porti, se il marittimo ha un problema, dopo qualche ora è già ripartito, portandosi via con sè il proprio problema.

Così accade che ci siano centinaia di Cappellani militari, nonostante il soldato possa recarsi nella parrocchia vicina alla caserma, e invece il marinaio, che non ha la possibilità di usufruire per mesi del ministero ordinario della Chiesa perché è in navigazione, trova pochissimi sacerdoti che se ne curano.
Si obietta spesso che i marittimi italiani sono solo qualche decina di migliaia. “Che bisogno c’è di altri sacerdoti?”, ma il rischio è che prevalga il criterio: lontan dagli occhi lontan dal cuore.

Per questo è importante che la Chiesa vada là dove sono i marittimi, cioè in mezzo al mare, e stia con loro per il tempo della loro vita, e stia a condividere la sorte di quel particolare stile di vita che deriva dalla considerazione di “essere tutti sulla stessa barca”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...