Cina: la chiesa nelle catacombe è diventata più forte e numerosa

Il tesoro che fiorisce. Storie di cristiani in Cina, è il titolo di un libro pubblicato Nel 2002. Prefazione di Giulio Andreotti. Racconta la vita, con documentazione fotografica, di tanti cattolici cinesi.
Riportiamo una breve testimonianza contenuta in questo testo.

Raccontava il card. cinese Gong, vescovo di Shangai, morto quasi centenario, dopo averne passato più di trenta in carcere ed esiliato nel 1985: «Ho visto la rivoluzione culturale di Mao. Ho visto l’espulsione di tutti i missionari/e dalla Cina. L’imprigionamento e il martirio dei cristiani cinesi, eppure in oltre mezzo secolo di persecuzione, la Chiesa costretta a vivere nelle catacombe, è diventata più forte; il numero è passato da tre a otto milioni».

Commenta padre Angelo Rusconi del PIME nel suo libro “Osiamo dire: Padre nostro”, Ancora, 2008
Oggi i cristiani in Cina sono “oltre 10 milioni. Malgrado tutto, malgrado la piccolezza del seme, la stessa sonnolenza del contadino, il Regno viene in modi che solo la potenza di Dio conosce.

Viene, solleva, trasforma l’umanità. E’ lievito“.

La persecuzione fomenta la santità, e la santità rende attraente la Chiesa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...