Don Ezio Borsani e la sua comunità cristiana di fronte ai bisogni del Maranhao

Il filo spinato è un simbolo dello strapotere del grande latifondo nel Maranhao. Don Ezio Borsani sacerdote Fidei Donum a Barra do Corda nella sua nuova esperienza in Brasile si preoccupa di dare una casa alla sua comunità parrocchiale per creare accoglienza, condivisione e coscienza cristiana.



I problemi più rilevanti vissuti dalle comunità della zona sono: le condizioni di lavoro di semi schiavitù create dal latifondismo; la presenza nella diocesi di molti indigeni oggetto di discriminazione ed esclusione sociale; la disgregazione e la povertà delle famiglie locali; le gravi situazioni di rischio sociale e personale di molti giovani; gli scarsi interventi a livello sociale ed educativo da parte delle amministrazioni locali.
È necessario che la comunità prenda progressivamente coscienza della sua dignità, approfondisca la sua esperienza spirituale e possa essere aiutata nell’affrontare e risolvere questi problemi.
Il progetto prevede la costruzione di una struttura in grado di ospitare le attività parrocchiali, di organizzare incontri ricreativi, di avviare percorsi di formazione per giovani e di svolgere attività di formazione religiosa, civica e culturale della comunità parrocchiale.

7 thoughts on “Don Ezio Borsani e la sua comunità cristiana di fronte ai bisogni del Maranhao

  1. donambro 20 ottobre 2010 / 12:16 pm

    Grande don Ezio!!! Complimenti e buon lavoro!!! Un abbraccio “a la distancia”

  2. antonio 26 ottobre 2010 / 6:24 am

    Ho 66 anni pensionato. Potrei essere inviato in missione a tempo indeterminato?

    • donambro 29 ottobre 2010 / 9:17 am

      Cerchi un gruppo missionario nella sua parrocchia o contatti l’ufficio missionario della sua diocesi per avere una risposta alla sua domanda. La missione è vitale per la chiesa. Grazie per la sua disponibilità. Auguri e buon cammino.

  3. cinthya 5 luglio 2011 / 8:49 pm

    hola padrecomo siempre siendo un buen labor, siempre estars en mi corazon y gracias por todo ..
    saludos de peru de cinthya,

  4. Juan Luis Castañeda Calero 17 luglio 2011 / 11:34 am

    Hola soy de Perú – de la provicia de CAJATAMBO en donde estubo el padre y quisiera poder saver donde es la actual ubicacion del padre o como puedo comunicarme con el. porfavor gracias.

  5. Adolfo Quispe 19 settembre 2013 / 4:23 pm

    Hola padre ezio..buen trabajo en barra do corda…felicidades a toda la gente que comparte con ud. la tarea de la evangelizacion…un abrazo de adolfo lima peru

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...