Solidarietà dei missionari italiani in Perú con padre Mario Bartolini

Carissimo padre Mario

Non ci conosciamo… pero noi sappiamo qualcosa di te. Siamo un gruppo di missionarie e missionari italiani – laici, religiosi e sacerdoti – presenti in Perú e riuniti in questi giorni per l’incontro annuale promosso dal CUM (Centro missionario della CEI), in Chaclacayo alla periferia di Lima.

Il tema che abbiamo scelto per questo incontro é stato: “Perú: cammino all’inclusione e integrazione di “todas las sangres”, affinché tutti e tutte “abbiano vita e vita in abbondanza”

Ci sembra un tema importante, poiché riflette un aspecto preoccupante della societá peruana e non solo peruana.

I fatti di Bagua del 5 di giugno 2009 sono solo un segno di una societá malata, escludente, disuguale e ingiusta.

Lo abbiamo visto, riflettuto in questi tre giorni, grazie anche alla testimonianza tua, del padre Pio Zarrabe e di Mons Astigarraga che abbiamo ascoltato e visto in un video che l’amico Constante Diaz ci ha fatto avere.

Ti scriviamo per ringraziarti della tua testimonianza e impegno con la gente che il Dio della vita ti ha affidato. Ma anche per esprimerti la nostra solidarietá in questi momenti difficili di calunnie, di persecuzione, di minacce. Sappiamo peró che queste sono conseguenza della tua fedeltá al vangelo e a Gesú, venuto affinché tutti e tutte, nessuno escluso, “abbiano vita e vita abbondante”, piena e degna.

Grazie

Un abbraccio di amicizia e fraternitá.

Que el Dios de la Vida siga bendiciendo tu persona, tu empeño y toda la comunidad que acompañas y con quien compartes la lucha

Chaclacayo, Lima 15 gennaio 2010

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...