I missionari Ambrosiani salvi dopo il terremoto di Haiti. Ecco come aiutare

Don Mauro Brescianini e don Giuseppe Noli sono riusciti a contattare via e-mail la curia di Milano facendo sapere che sono a Port-de-Paix, nel nord del paese, e stanno bene.

Maddalena Boschetti, missionaria laica ambrosiana, è riuscita a parlare al telefono con le sorelle facendo sapere che lo spavento è stato immenso ma sia lei che i bambini ospitati nella struttura dei camilliani dove lei era al momento del terremoto, stanno bene.

Lucrezia Stocco
, volontaria laica della Fondazione Francesca Rava, fortunatamente si trovava nell’unico ospedale che non è crollato, ed è quindi salva. Lucrezia, volontaria originaria della parrocchia di Mezzana di Somma Lombardo (Va), è impegnata nella capitale dell’isola caraibica nell’Ospedale Saint Damien a Petionville (nella periferia di Port au Prince) gestito dalla Fondazione «Francesca Rava». È uno dei progetti che la fondazione Francesca Rava – Nph onlus ha realizzato, con orfanotrofi e scuole di strada, per dare sollievo ad una popolazione da anni in grande difficoltà. Questa popolazione, da oggi in ginocchio, ha più che mai bisogno del nostro aiuto.

Invece, di suor Luisa Dell’Orto, missionaria delle Piccole Sorelle del Vangelo, originaria di Lomagna (Lecco) non si hanno ancora notizie. (P.S. poche ore dopo questa nota, suor Luisa è stata contattata, come testimoniano i commenti a questo articolo)

COME AIUTARE
È possibile donare il proprio contributo tramite la Caritas Ambrosiana.
Donazione diretta: Ufficio Raccolta Fondi di via San Bernardino 4 a Milano, dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30, il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30. Conto corrente postale n. 13576228 intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS.
Conto corrente bancario Agenzia 1 di Milano del Credito Artigiano intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS IBAN: IT16 P 03512 01602 000000000578.
Tramite carte di credito: donazione telefonica chiamando il numero 02.76.037.324 in orari di ufficio (vedi sopra).
Causale delle offerte (detraibili fiscalmente): “Emergenza terremoto Haiti 2010”.

Uniti nella preghiera.
Le comunicazioni sono ancora molto difficili, ma se avremo altri aggiornamenti ve li faremo avere.
Chiediamo a tutti una preghiera per gli abitanti di Haiti, anche se sappiamo che già starete pregando per loro.
Noi in Perù pregheremo comunitariamente nella messa di domenica.

9 thoughts on “I missionari Ambrosiani salvi dopo il terremoto di Haiti. Ecco come aiutare

  1. Davide Boniardi 14 gennaio 2010 / 11:34 am

    Ciao don Ambrogio!

    Ho appena sentito Antonio Antidormi che mi informava che suor Luisa ha dato segnale che sta bene.

    Un saluto

    Davide Boniardi

  2. donambro 14 gennaio 2010 / 11:37 am

    Che gioia apprendere che suor Luisa sta bene!
    Ringraziamo Dio e… a sollevare le maniche!!

  3. Sergio e Lucia 14 gennaio 2010 / 1:41 pm

    Siamo veramente felici di apprendere la buona notizia che suor Luisa e le sue consorelle sono salve. E’ un grande sollievo.
    Don Ambro, sappiamo che sei in giro, attendiamo il tuo rientro a casa per telefonarti, facci sapere.
    Lucia e Sergio

  4. don walter magni 14 gennaio 2010 / 1:44 pm

    Caro don Ambrogio,
    grazie anche per queste notizie.
    seguo quanto fai e quanto scrivi.
    Prego. Ti/vi sono vicino
    don walter

  5. Mariangela Noli 15 gennaio 2010 / 9:25 am

    Carissimo don Ambrogio questa notte sono riuscita a mettermi in contatto con Don Giuseppe. Sta bene al nord la terra è tremata poco…il problema sono le persone che lavorando o studiando in Capitale mancano all’appello e quelli che rientrano sono feriti e spaventati…
    restiamo in attesa degli eventi e intanto ci affidiamo al Signore-
    Mariangela

  6. Rosso Raffaella 15 gennaio 2010 / 9:27 am

    Carissimo don Ambrogio,

    abbiamo saputo che anche suor Luisa e le Sue 5 consorelle stanno bene.
    Ciao
    Raffaella

  7. Maria teresa Antognazza 15 gennaio 2010 / 2:59 pm

    Carissima Mariangela, sono molto felice di sapere che don Giuseppe e don Mauro stanno bene. Mi chiedevo se è possibile mettersi in contatto con loro per raccontare sul giornale Avvenire, con cui io collaboro come giornalista, come stanno veramente le cose in quella povera terra e quali aiuti secondo loro sono davvero necessari in questo momento. Spero che lei possa farmi sapere qualcosa.
    Grazie Maria Teresa

  8. Sr. Graziella Zecca 18 gennaio 2010 / 4:38 pm

    Sono amica di Maddalena Boschetti, se riuscite fatele sapere che sono vicina a lei ed ai suoi bambini, con la preghiera e il cuore. Grazie!
    Sr. Graziella Zecca (Suore Marcelline- Tricase, Le)

  9. Cristina 26 novembre 2010 / 8:53 am

    Si prega gentilmente di visitare il sito http://www.coida.it che riguarda novità mondiale nel settore paralimpico.
    Grazie.
    Cristina Marangoni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...