Il “Balotelli” della diocesi di Milano: Marra Bangaly

Nei mesi scorsi un ragazzo di colore adottato da una famiglia italiana ha fatto il suo esordio nelle nazionali di calcio. il suo nome è Mario Barwuah Balotelli.
Quasi nello stesso periodo, lo scorso 27 settembre, un uomo di colore, immigrato illegalmente in Italia anni fa è stato ordinato diacono dall’Arcivescovo Dionigi Tettamanzi nel duomo di Milano, e il prossimo 14 giugno sarà ordinato sacerdote.
Marra Bangaly, africano della Costa d’Avorio sarà così inserito nel presbiterio della diocesi di Milano.
Forse è il primo della storia.
Sicuramente è un uomo che ha lottato contro la povertà, ha scelto da adulto la fede cristiana e la cui vita è una grande testimonianza sul tema dell’integrazione, come ha raccontato il quotidiano “La Repubblica”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...