Libro sulla storia della diocesi di Rio Branco in Brasile

LA STORIA DELLA DIOCESI DI RIO BRANCO 1878-2000.

Eravamo in 500 nel piú grande teatro di Rio Branco, quando il vescovo Dom Joaquín presentava il suo Libro di Storia, frutto di ricerche scritte e verbali per far conoscere una parte della grande ricchezza che la nostra Chiesa possiede.
Migliaia di uomini e donne da piú di un secolo sono venuti in questa aspra regione, bagnata dal sudore, lacrime e sangue per piantare la speranza di giorni migliori.

Dom Joaquín, con una crescente passione per questa Chiesa, iniziò la sua ricerca scoprendo tra la polvere e la muffa, vecchi libri, manoscritti, lettere, albuns di fotografie ingiallite dal tempo, il tutto arricchito da testemonianze orali.
Un vero archivio nascosto diventato ora strumento per riscoprire una storia sorprendente con molti personaggi umili, ma ora protagonisti diventati famosi in questo “grande libro grande”, secondo la definizione del professor Clodomir Monteiro, presidente della Accademia di Lettere dello Stato dell´Acre.

Ritornare alle radici della nostra Storia nelle vallate amazzoniche del fiume Acre e del fiume Purús é stata una navigazione interessante che ha permesso documentare l´incontro dei missionari con gli indios che vivevano di caccia, di pesca e di agricoltura, perfettamente integrati nella foresta esuberante, ma subito massacrati dalla cupidigia degli invasori.

Raccontare la Storia della Chiesa in questa regione é raccontare la Storia di un incontro con gente flagellata dalla fame, dalle malattie e dallo sfruttamento, ma che guidata dalla fede e piena di speranza é riuscita a costruire l´Acre di oggi.

Una parte di questa storia, noi preti di Lucca l´abbiamo vissuta non come osservatori, ma come missionari che hanno camminato, sofferto, lottato e sognato insieme a questo popolo straordinario.

Questo affascinante Libro di 822 pagine, é nato poco a poco, arricchendo la storiografia dell´Acre debitrice di una Opera di questa portata. É un Libro che vuole aiutare a comprendere meglio la formazione socio politico e religiosa della societá acreana, con i suoi conflitti, progressi e crisi e che é stata segnata dall´attivitá missionaria dei Serviti, dalla lotta e dalla organizzazione dei popoli della foresta, dai sogni delle piccole Comunitá Ecclesiali di Base con la loro spiritualitá liberatrice e da tanti volontari che qua sono venuti riuscendo ad identificarsi pienamente con la cultura di questo popolo.
L´opera documenta la Chiesa nella Storia dell´Acre in tre periodi:

– La Chiesa tra i seringueiros sfruttati e gli indios massacrati, le visite sporadiche dei missionari e i primi passi della Prelatura.

– La risposta della Chiesa con le sue opere sociali, quando l´Amministrazione pubblica non esisteva o non riusciva a dare una risposta alle necessitá basiche e urgenti di questa popolazione.

– La Chiesa tra l´agonia dei seringais e il sorgere dell`agropecuaria, con la risposta delle Comunità Ecclesiali di Base e della teologia della Liberazione.
Il Libro finisce con l´apertura della Porta Santa nell´Anno Giubilare, quando tutto il Popolo di Dio, in cammino in questa terra acreana, passava comunitariamente, accogliendo l´invito di Gesù, il Signore della Storia, per entrare con coraggio nel Nuovo Millennio, pronto per affrontare le nuove sfide.
E la Storia continua…

Vale la pena leggere questo Libro per conoscere e amare sempre più questa terra acreana e questa Chiesa con che si identifica e che ha voluto piantare la speranza nel cuore di questa popolazione, soprattutto nei momenti piú difficili di questa nostra storia.

Padre Massimo Lombardi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...