Auguri di don Aldo Busso dal Brasile

I colori dell’alba e dell’estate prendono corpo nel tempo dell’avvento e del Natale, qui in Brasile.
Mentre la chiesa ci invita a pregare ogni giorno:”verrà a visitarci dall’alto un sole che sorge …”Lc 1,78
Dio viene, ci precede e accompagna sempre.
Apre davanti a noi un sentiero e lo colora di speranza.
Passo dopo passo, con Lui , guadagnamo la strada.
Nella visita alle comunità e partecipando alla “novena”nelle famiglie, sperimento la presenza di Dio.
Incredibile questo mistero:nasce in mezzo a noi!.
La festa di Natale è segnata da sentimenti che fanno riferimento al cuore: silenzio,ascolto, ricerca, incontro, passione …
Soprattutto gratitudine.
E ci afferra,proprio Dio: Lui che ci ama da sempre.
Nel mio primo Natale”al caldo”, ripenso a questo anno di “missione”.
Colori, luci e ombre. Situazione che ti coinvolgono e parlano …
Tratti di un mondo povero e ricco,danzante e violento.
Posando qua e là gli occhi della fede, rinnovo la certezza che di “Dio non posso fare a meno”.
Ci dà la vita. Il Natale è,allora, imparare a vivere di Lui.
Ecco la speranza , per il mondo intero:”in lui era la vita, e la vita era la luce degli uomini”Gv1,4.
“In missione un bimbo sorride con te”:vuole essere questo l’augurio di Natale, con un grazie sincero per l’amicizia e la condivisione.
Mentre chiediamo al Padre la capacità di saper “ascoltare” lo sguardo dei piccoli, dei poveri.
Ci aiuta l’atteggiamento di semplicità dei pastori, avvolti dalla luce di quell’annuncio:”troverete un bambino …”Lc2,11
E’ la luce dei nostri bambini, nei centri di Accoglienza.
Luce di bene per le donne che hanno ritrovato dignità e lavoro.
Ma è anche luce di conforto e speranza per le mamme rimaste sole, provate dal dolore per la morte del marito o di un figlio.
Luce di comprensione per gli adolescenti che abbiamo accolto e sono tornati nella strada. Alcuni trascorreranno il Natale in carcere.
L’alba del Natale ci farà ancora sentire vicini , poiché non c’è distanza quando ci si vuole bene.
Saremo uniti nella preghiera, contemplando con stupore il volto di un Dio bambino.
Nasce per sorridere e piangere, accanto ad ogni persona.
Con un forte abbraccio,

Buon Natale, d. Aldo Busso
.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...